MONDO DELLE RICERCHE

Home » Social Media » L’evoluzione darwiniana delle App? In minor numero e più performanti. Ecco perché..

L’evoluzione darwiniana delle App? In minor numero e più performanti. Ecco perché..

Secondo uno studio mondiale della società ABI Research (link alla website), nel 2012 avremo scaricato sui nostri smartphone circa 36 miliardi di Applicazioni (APP), pari ad una media di 37 applicazioni per utente. Tuttavia, nonostante il boom di App dal 2008,  la tendenza di lungo periodo si sta già muovendo nella direzione opposta.

Gli utenti sono diventati più attenti e selettivi: scaricano App e sempre più spesso le cancellano. Del resto c’è già una quantità enorme di APP e anche quelle che ci si aspetterebbe funzionino al meglio, spesso, si rivelano una grande delusione (l’incredibile vicenda della Apple Map App..).

Quali sono i motivi perchè si cancellano le App o si danno recensioni negative?

Secondo un recente studio, commissionato da Apigee (azienda che offre strumenti di analisi e configurazione, link alla website qui) e condotto su più di 500 intervistati americani di età +18, le principali lamentele sono legate alla performance e all’impatto che hanno sul device.

– 76%  App che si blocca

– 71% App con problemi di crash

– 59% App lente

– 55% consumo elevato della batteria

Anche i troppi annunci pubblicitari porterebbero a recensioni negative (più della metà dei rispondenti!)

Le lamentele che non trovano risoluzione in tempi rapidi si traducono velocemente in:

# 1: perdita dell’utente

– il 44% degli intervistti cancella immediatamente l’App

 38% cancella l’App se si blocca per più di 30 secondi

# 2: recensioni negative:

– 32%  restituisce un giudizio negativo attraverso WOM a amici/colleghi

–  21%  si lamenta sui Social Network (Twitter, Facebook)

Tra le fonti utilizzate per ricercare nuove App, l’indagine evidenzia queste fonti principali:

– 75% App store

– 58% Word-of-Mouth

– 45% Facebook, 26% news e blog, 14% Twitter

I risultati  di Apigee sono disponibili qui

In sintesi, la selezione darwiniana delle mobile App diventerà sempre più intensa e solo le App migliori e più aggiornate continueranno ad essere scaricate.

User test accurati e gestiti con team multi-funzionali (esperti software, digital & social network, agenzie etc.) saranno un segmento in forte sviluppo per chi si occupa di investigare i potenziali  early adopter e la loro consumer experience.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...